Sei all'interno di >> GiroBlog | Centro Studi Est Europa |

BULGARIA: Sono molto orgogliosa, di aver ricevuto in Italia, premio alla carriera, per i miei 60 anni di attività creativa.

Una retrospettiva della luminosa carriera della Dt.Bittau raccontata da lei stessa

di Emanuele G. - martedì 23 novembre 2021 - 299 letture

Il 6 ottobre 2021, nel Teatro Tordinonа, uno dei teatri storici di Roma, si è svolto il Festival della drammaturgia Italiana, XIX edizione. Il direttore del teatro, il dott. Renato Giordano, ha consegnato il premio speciale per la carriera all’artista bulgara naturalizzata italiana, Dora Nikolova Bittau. Dora ha lavorato come scenografa e costumista al Cineсenter nazionale bulgaro, Boyana alla Televisione nazionale bulgara e in numerosi teatri della Bulgaria.

L’artista ha realizzato scenografie e costumi per oltre 250 produzioni televisive, 18 films lungometraggi /bulgari, ungheresi, italiani/, oltre 50 spettacoli teatrali di autori classici e contemporanei, tra cui: Shakespeare, Schiller, Brecht, Lorca, Goldoni, Gotol , Tolstoj, Caldwell, Bulgakov, Saltikov-Shchedrin, Andersen, I fratelli Grimm, Tennessee Williams, Al. Ostrovski, Lyuben Karavelov, Yordan Radichkov, Nikola Rusev, Dimitar Dimov, Stanislav Stratiev ed altri. Ha lavorato presso il Teatro Nazionale "Iv. Vazov "- Sofia, il Teatro della Gioventù - Sofia, i teatri statali nelle città: Stara Zagora, Pazardzhik, Botevgrad, Sliven, Pernik, Haskovo, Dimitrovgrad, Yambol, teatro di Samokov, teatro “Satirico"- Sofia, Teatro sindacale e Teatro al Palazzo dei Pionieri – Sofia.

Dora ha vinto il concorso mondiale per realizzare i dipinti per la modernissima cappella di San Ignazio Loyola, attesa da 107 anni all’Università di Seattle, USA. Altre opere dell’artista si trovano in: Università di Tarnovo - Bulgaria; Abbazia di “S. Eutizio”, Preci (Perugia), Italia; Scuola internazionale “Marymount” - Roma, Italia; Università in USA: “Georgetown” – Washington D.C.; “Gonzaga” - Spokane, Washington; “Regis” - Denver, Colorado; “Marquette” - Milwaukee, Wisconsin; “Fordham” – New York; “Firefield”, Dolan House – Firefield; “Novizie” - Portland, Oregon; la Scuola preparatoria “Gonzaga”- Spokane, Washington; Chiese negli Stati Uniti: “Santa Caterina da Siena” - Hillside, New Jersey; Chiesa cattolica "Cristo la nostra speranza" - Seattle, Washington; Università “Regina” - Regina, Canada ed in altri posti.

I dipinti della serie "I Re medievali bulgari" sono nelle collezioni privati in Nuova Zelanda, Australia, Stati Uniti, Italia. I quadri per la vita e l’opera dei Santi Cirillo e Metodio sono proprietà del Collegio americano "Marymount" di Roma.

Molti dei quadri di Dora sono stati selezionati per illustrare libri e riviste in varie lingue, sono pubblicati in cataloghi d’arte, nella storia dell’architettura, edizione tedesca /Architekturgeschichte, Bahmeier Martin /, sono inseriti nel film italiano “I monasteri bulgari”del regista Angelo D’Alessandro, produzione di RAI3 /1990/, nel documentario “La marcia delle lettere”, regia di Ralitsa Dimitrova /2015/, ect. Cappella di Sant’ignazio, università di Seattle, USA. Cinque quadri di Dora N. Bittau.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Documenti allegati












:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica