Sei all'interno di >> :.: Culture | Musica |

Arriva Piero Pelù

l’ex frontman dei Liftiba in uscita a giugno

di Valerio Contarino - mercoledì 12 aprile 2006 - 12444 letture

Ritorna il grande Piero Pelù: a giugno infatti il suo nuovo nuovo album sarà negli scaffali di tutti i negozi di dischi; il primo - nella carriera solista dell’ex frontman dei Litfiba - pubblicato dalla Sony-BMG (in precedenza il cantante faceva parte della scuderia WEA.

Per ora il titolo e le tracce di cui il nuovo disco sarà composto, non sono state rivelate. L’unica anticipazione è che l’artista è in partenza per la Tunisia, per girare il video del primo estratto dell’album.

JPEG - 19.9 Kb

Altra anticipazione ci arriva dallo stesso Pelù che dichiara: "Una nuova band e una nuova energia, sotto la buona stella del rock".

Piero Pelù nasce a Firenze il 10 febbraio 1962, ed è il cantante dei Litfiba dal 1980 al 1999. Il gruppo segna una tappa importante del nuovo rock italiano,ed il suo frontman rappresenta al tempo stesso un modello vocale e istrionico che influenza le generazioni successive di performer nostrani.

Dopo la pubblicazione di “Infinito”, Pelù lascia la band nelle mani di Ghigo Renzulli e si concentra sulla propria carriera solista, incidendo un brano insieme a Jovanotti e Ligabue, intitolato “Il mio nome è mai più”, che vende oltre mezzo milione di copie.

Il 21 aprile del 2000 esce il suo primo album come solista, intitolato NE’ BUONI NE’ CATTIVI, seguito nell’ottobre 2002 da U.D.S.-L’UOMO DELLA STRADA, disco dai toni più apertamente politici e dai suoni più rock, seppure coloriti con l’elettronica.

Dopo un anno e mezzo esce SOGGETTI SMARRITI, terzo capitolo della discografia solista: Pelù prosegue sulla strada del rock, reincide un brano dei Litfiba ("Re del silenzio") e scrive canzoni più personali e meno politiche.

Nel 2005 arriba PRESENTE, best con due inediti che chiude questa seconda fase della carriera dell’artista toscano.

Si attende dunque giugno per conoscere il nuovo lavoro di questo grande artista.


Rispondere all'articolo - Ci sono 2 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Arriva Piero Pelù
4 maggio 2006, di : xanderxct

Una grande coglionata quella di aver mantenuto il nome "litfiba!.. Dopo l’uscita di piero bisognava mettere una pietra sopra tutto..
    Arriva Piero Pelù
    7 giugno 2006, di : maudit

    prima di parlare informati e soprattutto prova ad ascoltare i nuovi litfiba.se sei prevenuto nei loro confronti vuol dire che nn capisci un cazzo di musica.e’vero...piero era il 60 per cento dei gloriosi litfiba di el diablo,terremoto,spirito ecc.ma c’erano anche ghigo,barny e caforio.adesso c’e’cabo..che non e’piero,e lo ripeto,ma la musica che fanno rimane di buonissimo livello,fermo restando che i tempi di goccia a goccia e regina di cuori sono sempre piu un ricordo

    .aspettiamo il nuovo lavoro di piero,con il cuore sempre immerso nell’universo litfiba.maudit

Arriva Piero Pelù
7 giugno 2006, di : Tano Rizza

I Litfiba sono finiti come collettivo musicale già da prima di Infinito tour, c’è una lunga bibliografia che lo conferma, ma già in quel tour si vedeva che l’amalgama dei Litfiba era in crisi.

E’ vero, è stata una cosa brutta da parte di Ghigo quella di tenersi il nome, ma lo aveva scelto lui e questo basta per giustificarlo. Piero, da parte sua, si è tenuto il simbolo di quei Litfiba -il cuorecorno- disegnato da lui.

Ma è tutta la storia che è stata triste, che ha segnato il destino e la fine dei Litfiba, di quel gruppo che per la prima volta in Italia ha riempito i palasport a suon di musica rock cantata in italiano.

I Litfiba di 17Re, di Desaparacido, di A denti stretti, di Spirito. Ecco, questi Litfiba non c’e li può dare indientro più nessuno. Sono ormai nella storia del rock. Nè Ghigo, nè Piero hanno tratto dei benefici dallo scioglimento della band sorica, non nè ha tratto giovamento nessuno, neppure la musica italiana, che adesso, dopo l’eclissi dei Timoria, la decaduta degli Afterhourse, si trova con un solo gruppo italiano che tiene le redini di tutto il movimento rock: I Marlene Kuntz

    Arriva Piero Pelù
    30 novembre 2006, di : caRNEfice

    balle...i litfiba sono un gruppo, un nome non cambia la vita di nessuno..tutto va avanti si trasforma,cambia..una cosa rimane in voi, il pregiudizio.. e poi non è vero che son rimasti i m.k. come rock italiano, dovresti informarti meglio...di band che spaccano c’è ne sono..dovresti solo spegnere mtv e cercare sul web la parola ROCK ITALIANO ti stupirai bello.