Sei all'interno di >> Flash |

Addio a Marco Occhetti ("voce" de I Cugini di Campagna)

di Redazione - lunedì 25 aprile 2022 - 1111 letture

Lutto nel mondo della musica. Si è spento all’improvviso all’età di 62 anni Marco Occhetti, il celebre Kim de I Cugini di Campagna. Lo ha annunciato la figlia Giulia attraverso la pagina Facebook dell’artista: “Purtroppo ieri sera papà è venuto a mancare. Ringrazio tutti per i messaggi che gli avete scritto. Papà era un casinaro e gli sarebbe piaciuto avere tanta gente intorno a ricordarlo“, ha scritto. A causarne la morte è stato un arresto cardiaco.

Occhetti è stato il cantante dei Cugini di Campagna dal 1986 sino al 1994, celebre per la sua caratteristica voce in falsetto aveva portato la band al successo con brani storici come Anima Mia. Poi era stato lui stesso a decidere di abbandonare il gruppo per dedicarsi alla carriera solista: carriera che, però, non è mai decollata. Dopo il successo planetario de I Cugini di Campagna, infatti, di lui non si era più sentito parlare. Solo qualche anno fa era tornato alla ribalta, raccontando in alcune interviste di esser finito in miseria, costretto a suonare per le strade di Roma. “Sono stato la voce solista dei Cugini di Campagna, anche se adesso non mi si riconosce più -aveva detto ripercorrendo la sua parabola -.

Adesso mi ritrovo a suonare nelle piazze di Roma, praticamente dalle stelle alle stalle, che preferisco, perché è più vero. Ma è stata dura. Suono a piazza Navona, al Pantheon, e sbarco il lunario così“. Quindi non aveva risparmiato attacchi agli ex compagni: “Non mi hanno versato i contributi, si sono inventati mille sotterfugi. Sono tutti tirati con i soldi, ma a livelli estremi. Ed è finita male”, aveva detto nel 2017 al Messaggero scagliandosi contro i Cugini di Campagna. Oggi la notizia della sua morte.

Fonte: Il Fatto Quotidiano


JPEG - 151.1 Kb
I Cugini di Campagna - 1980c


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -