Sei all'interno di >> Flash |

Addio a Clive Sinclair

di Redazione - venerdì 17 settembre 2021 - 620 letture

È morto a Londra a 81 anni Sir Clive Sinclair, pioniere dell’home computing, i pc destinati ad uso casalingo. Il suo ZX Spectrum è stato uno degli home computer di maggior successo degli anni ’80, una delle icone della generazione 8-bit e grande rivale del Commodore 64, che ha aperto la strada ai pc di massa. "Era una persona straordinaria, sempre interessato a tutto", spiega al Guardian la figlia Belinda che ha dato la notizia. Sinclair, nato nel 1940, a 21 anni fonda la Sinclair Radionics e nel 1972 lancia sul mercato la prima calcolatrice compatta, la Sinclair Executive con dimensioni comparabili a quelle di un attuale smartphone.

Nel 1981 lancia sul mercato lo ZX 81 (1 milione di esemplari venduti) anche se il vero successo arriva nel 1982 con lo ZX Spectrum, acerrimo rivale del Commodore 64. Rispetto a quest’ultimo aveva due vantaggi: dimensioni compatte e costo contenuto. Ebbe grande successi in Europa e Gran Bretagna e questo gli valse il titolo di Sir (Knight Bachelor). Clive Sinclair si è cimentato anche in altri settori dell’elettronica, commercializzando a metà anni ’80 un veicolo ibrido a tre ruote, il Sinclair C5, antenato delle attuali biciclette con pedalata assistita. Il prodotto non fu capito, troppo pionieristico per l’epoca, e fu un fiasco. Successivamente Sinclair vendette la sua società all’Amstrad.

- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Sir-Clive-Sinclair-zx-81-spectrum-commodore-64-home-computing-f89b800f-383b-4129-8d61-6d45fabb1946.html


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -