Sei all'interno di >> Flash |

Addio a Carlos Ruiz Zafón

È morto a 55 anni lo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón
di Redazione - venerdì 19 giugno 2020 - 362 letture

Lo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón è morto oggi, venerdì 19 giugno, a Los Angeles, dove viveva dal 1993. La notizia della morte è stata data dal suo editore “Planeta”. Era malato di cancro da tempo. Zafón era nato a Barcellona nel 1964 e la sua fama si deve soprattutto al suo primo romanzo L’ombra del vento, scritto nel 2001, che ebbe un grande successo in tutto il mondo. Dopo L’ombra del vento scrisse Il gioco dell’angelo, Il prigioniero del cielo e Il labirinto degli spiriti, che fanno tutti parte della tetralogia del Cimitero dei Libri Dimenticati. Zafón era considerato lo scrittore spagnolo più letto al mondo dopo Cervantes.

fonte: Il Post


Addio a Carlos Ruiz Zafón. Scrisse L’ombra del vento

Nel novembre 2016 aveva completato il suo grande progetto: una tetralogia cominciata con "L’ombra del vento" e conclusa con "Il labirinto degli spiriti"

E’ morto lo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón. Era malato di cancro. "Oggi è una giornata molto triste per l’intero team Planeta che lo conosceva e ha lavorato con lui per vent’anni, in cui è stata forgiata un’amicizia che trascende la professionalità ", ha dichiarato l’editore Planeta che ha dato la notizia. Ruiz Zafón aveva 55 anni e viveva a Los Angeles, dove lavorava per l’industria di Hollywood.

Aveva raggiunto la notorietà internazionale con il romanzo "L’ombra del vento", che segna il suo esordio nella narrativa per adulti nel 2001, vincitore di numerosi premi e selezionato nella lista fatta nel 2007 da 81 scrittori e critici latinoamericani e spagnoli tra i migliori 100 libri in lingua spagnola degli ultimi 25 anni.

Nel novembre 2016 aveva terminato il suo grande progetto letterario: la tetralogia composta da "L’ombra del vento", "Il gioco dell’angelo", "Il prigioniero del cielo", "Il labirinto degli spiriti". Tra le sue opere anche la Trilogia della Nebbia, composta da "Il principe della nebbia", "Il palazzo della mezzanotte", "Le luci di settembre", e "Marina", pubblicato nel 2009.

Fonte: RaiNews


«Ogni libro, ogni tomo che vedi ha un’anima. L’anima di chi l’ha scritto e l’anima di chi l’ha letto, vissuto e sognato».

“Cada libro, cada tomo que ves, tiene alma. El alma de quien lo escribió, y el alma de quienes lo leyeron y vivieron y soñaron con él.” La Sombra del Viento

Con questa frase de L’Ombra del vento i suoi account social hanno comunicato ai suoi followers la scomparsa dello scrittore: «Oggi – si legge nel breve comunicato che ha annunciato la scomparsa dell’autore – Carlos Ruiz Zafón è morto a Los Angeles di cancro. Continueremo a sognare con ogni parola che hai scritto» (Hoy ha fallecido Carlos Ruiz Zafón, en Los Ángeles, a causa de un cáncer. Seguiremos soñando con cada palabra que escribió).


La scheda su Antenati dedicata a Carlos Ruiz Zafón.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -