Sei all'interno di >> GiroBlog | CronoWeb |

201904 Aprile 2019 - cronoWeb

Cosa è accaduto nel mondo del Web nell’aprile 2019?
di Sergej - lunedì 1 aprile 2019 - 1373 letture

1 aprile 2019

Anniversari per la nascita di Apple e di Gmail, il sistema di posta di Google.

Gli "scherzi"-sbadiglio di quest’anno per il primo d’aprile (ad es_ su WebNews).


2 aprile 2019

Su MotherBoard si parla di un’azienda italiana che avrebbe infettato di malware i telefonini tramite Google Play store.

Segnalo un intervento di Antonino Caffo intitolato "Per favore, non chiamatela AI" (WebNews).

Roisin Kiberd interviene sul tema dei falsi ricordi: l’ "effetto Mandela" su Vice.

Chiude ufficialmente Google Plus (WebNews).


3 aprile 2019

"Il presidente dell’Ecuador ha accusato Julian Assange di aver violato ripetutamente le condizioni di asilo" (Il Post).


4 aprile 2019

"Microsoft Store chiude la sezione Libri: gli ebook acquistati spariranno" (ZEUS News). Puf! spariti!

Ops! Rousseau, la piattaforma del movimento/partito 5 Stelle è stata multata dal Garante della Privacy italiana perché non in regola con i decreti sulla privacy (Punto Informatico, Wired).


7 aprile 2019

Massimo Mantellini parla della "riduzione dello spazio di protezione".


11 aprile 2019

Julian Assange, "Dopo 7 anni trascorsi nell’ambasciata dell’Ecuador, il fondatore di Wikileaks - senza più asilo - è stato arrestato dalla polizia britannica. L’arresto anche a seguito di una richiesta di estradizione da parte degli Stati Uniti: è accusato di cospirazione con l’ex analista dell’intelligence militare Chelsea Manning, finalizzata alla pirateria informatica" (RaiNews). Ne parlano un po’ tutti: Paolo Attivissimo.


12 aprile 2019

Dopo la Cina e qualche altro Paese (compreso gli Stati Uniti), anche la Russia prova a creare una "sacca" Internet controllabile e, nel caso, isolabile dal resto del mondo (Wired). Su questa faccenda vedi anche l’articolo di A.D. Signorelli su Il Tascabile, oltre le cose che abbiamo già detto nella versione cartacea del cronoWeb nell’ultima edizione.

Tutti dicono che Katie Bouman ha lavorato per tre anni all’algoritmo che ha permesso di definire l’immagine del primo buco nero dell’astrofisica moderna.


16 aprile 2019

In UK rapporto “Unlocking digital competition” per rendere il settore più trasparente, competitivo e sostenibile (Linkiesta). Appunto perché non è per niente trasparente, competitivo né sostenibile.


19 aprile 2019

Ogni tanto si parla dell’azienda Hacking Team.

Il chat team di INPS risponde agli utenti a proposito del nuovo sussidio di disoccupazione che in Italia chiamano "reddito di cittadinanza", e la cosa suscita perplessità (ne parla Massimo Mantellini).


23 aprile 2019

Da qualche settimana si discute la notizia secondo cui c’erano milioni di password conservate in chiaro nei database di FaceBook e Instagram, facilmente visibili e accessibili ai dipendenti del gruppo, cioè non criptate (come si dovrebbe). Se ne parla ad esempio su ZeusNews.


26 aprile 2019

Muore Nils Nilsson: "Tra il 1966 e il 1972 gli scienziati dello Stanford Research Institute, sotto la sua guida, svilupparono Shakey, il primo robot mobile dotato di ruote e sensori, in grado di evitare gli ostacoli lungo il percorso grazie a una telecamera. Controllato da un operatore umano che digitava le istruzioni" (Rainews).


28 aprile 2019

Su Il Corriere della Sera si parla di Federico Faggin, ideatore del touchscreen e del microprocessore.



Nota

Notizie esclusivamente riguardanti il Web e Internet (no telefonini et similia). Se non trovi notizie vuol dire che non ce ne sono state o siamo stati distratti :-)

Naturalmente si tratta solo di un tentativo di cronaca. In effetti delle cose che accadono realmente ce se ne accorge solo dopo qualche anno...


(Tutte le news pubblicate in questa rubrica confluiranno nella prossima edizione de Il CronoWeb, la cronologia del web edita da ZeroBook. Aiutaci a migliorare la cronologia collettiva del web, inviaci segnalazioni e osservazioni)

Attenzione: i link pubblicati in questa rubrica funzionano, sennò non li pubblicheremmo. Nel tempo però potrebbero non funzionare più (causa spostamenti di pagine cessazione di siti esterni ecc.). Di ciò che accade nel corso del tempo non siamo responsabili.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -