Sei all'interno di >> GiroBlog | CronoWeb |

201807 Luglio 2018 - il cronoWeb

Cosa è accaduto nel mondo del Web nel luglio 2018?
di Sergej - lunedì 2 luglio 2018 - 794 letture

2 luglio 2018

Meteore del passato, di cui non ci eravamo neppure accorti: su Vice si parla di una tizia che dice di essere stata famosa nel 1998, seguita da milioni di video-stream-guardoni.

Su Repubblica si parla dell’ennesimo caso della piattaforma Rousseau "bucata" e delle risposte imbarazzate di Beppe Grillo. Leggi anche su Giornalettismo.


3 luglio 2018

Protesta contro la riforma del copyright all’interno dell’UE: Wikipedia decide di oscurare per protesta le proprie pagine. (Se ne parla tra l’altro su Il Post, WebNews).

Nell’ambito della discussione sul tema copyright, su cui abbiamo dato alcune indicazioni anche lo scorso mese, vedi anche l’articolo di Linkiesta, la presa di posizione di EastJournal ecc_.

Nel dibattito più vasto, interno alla comunità dei lavoratori cognitivi, l’articolo di Franco Berardi (Bifo).


4 luglio 2018

Chiude Mosaicoon, startup nata a Palermo nel 2010, attiva nel marketing e nella pubblicità virale (Corriere della Sera, Tecnologia).


5 luglio 2018

Il Parlamento Europeo ha bocciato la controversa direttiva sul copyright (Il Post). Wikipedia Italia riapre il sito, rimasto oscurato per due giorni.

Pippettone pubblicitario su Tomshw riguardante Open Fiber, ma con alcune cose interessanti che trapelano riguardo l’"immagine di sé" che si vuol dare.


6 luglio 2018

Il Post dà una notizia curiosa: "Facebook ha classificato un pezzo di Dichiarazione di indipendenza americana come “incitamento all’odio"". Si tratta di una piccola censura in cui è incorso il giornale locale texano Liberty County Vindicator.


7 luglio 2018

StreetLib, il network editoriale di Tombolini, ha una idea riguardo il libro, l’editoria e il blockchain: StreetLib’s Blockchain Manifesto.


9 luglio 2018

"TIM ha lanciato il sito web interattivo rete.gruppotim.it in cui è possibile vedere lo stato di sviluppo, a livello regionale e provinciale, della sua rete broadband e ultrabroadband. Il sito consente anche di conoscere l’utilizzo che gli italiani fanno di Internet" (HDBlog).


10 luglio 2018

Garante della privacy italiana: "Antonello Soro ha presentato la relazione annuale al Parlamento: solo mese di maggio, gli attacchi informatici sono stati 140 al giorno mentre nel 2017 sono stati riscossi 3 milioni 800 mila euro di multe" (La Stampa titola: “Le piattaforme web sono diventate un oligopolio per mancanza di regole”).


11 luglio 2018

Il Regno Unito ha multato Facebook per 500mila sterline per il caso Cambridge Analytica (Il Post).


18 luglio 2018

"La UE infligge a Google una multa da record per abuso di posizione dominante", ovvero 4,3 miliardi di euro (ZeuusNews).


22 luglio 2018

Massimo Mantellini ha richiesto la rimozione di un twit del ministro leghista agli affari regionali (se ne parla qui).


25 luglio 2018

Per chi è interessato all’informatica quantistica c’è un corso Microsoft... (ZeusNews).

Molto perplesso su iniziative di questo tipo: "mappa online dell’odio e dell’intolleranza" (vedi VoxDiritti.it).

Una copia della prima edizione del libro di Ada Lovelace in cui per la prima volta viene formalizzato un algoritmo software, è stato venduto per 95 mila sterline (-------------------

{{26 luglio 2018}}

{{Google Drive}} raggiunge il miliardo di utenti ([HDBlog->https://www.hdblog.it/2018/07/26/google-drive-raggiunge-miliardo-utenti/" class="spip_out">The Guardian).

BitTorrent è stata comprata per 126 milioni di dollari (ZeusNews).


27 luglio 2018

Intel festeggia 50 anni di attività (e fa un sacco di soldi). (HDBlog)


30 luglio 2018

"Il topo d’appartamento che non voleva rubare, ma usare la rete Wi-Fi" (ZEUS News).


31 luglio 2018

Dopo Monaco, anche la Bassa Sassonia abbandona Linux per Windows (ZeusNews).



Nota

Notizie esclusivamente riguardanti il Web e Internet (no telefonini et similia). Se non trovi notizie vuol dire che non ce ne sono state o siamo stati distratti :-)

Naturalmente si tratta solo di un tentativo di cronaca. In effetti delle cose che accadono realmente ci se ne accorge solo dopo...


(Tutte le news pubblicate in questa rubrica confluiranno nella prossima edizione de Il CronoWeb, la cronologia del web edita da ZeroBook. Aiutaci a migliorare la cronologia collettiva del web, inviaci segnalazioni e osservazioni)

Attenzione: i link pubblicati in questa rubrica funzionano, sennò non li pubblicheremmo. Nel tempo però potrebbero non funzionare più (causa spostamenti di pagine cessazione di siti esterni ecc.). Di ciò che accade nel corso del tempo non siamo responsabili.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -