InformaConsumatori news: notizie del 13 giugno 2008

Pubblicato venerdì 13 giugno 2008.

NOTIZIE

GIOCATTOLI: ATTENZIONE AI PICCOLI PRODUTTORI

La sicurezza dei giocattoli è meno garantita se il produttore è piccolo. Un test su un giocattolo non basta a garantirne la sicurezza, occorre una "cultura di qualità" che si inserisca nel processo globale di fabbricazione e di rifornimento dei prodotti. E’ stata questa la conclusione principale dell’ultimo rapporto europeo sulle misure di sicurezza prese dalle aziende nell’ambito dell’approvvigionamento dei giocattoli. Dal dossier è emerso anche che i produttori cinesi hanno migliorato l’applicazione delle norme sulla sicurezza dei giochi. Il punto debole sono gli attori minori di questo commercio: i piccoli importatori o distributori europei o i piccoli fabbricanti cinesi. Spesso hanno difficoltà a comprendere e rispettare in pieno la legislazione e le norme in materia. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

CONTATORI ELETTRICI PER IL GAS

Meglio i contatori elettronici, anche per il gas. Questa è la nuova proposta dell’Autorità per l’energia per garantire una migliore qualità della misurazione e del servizio. Con i nuovi misuratori -ha dichiarato il Garante- "le bollette saranno calcolate sui consumi effettivi, senza dover ricorrere a stime; si assicura così la possibilità di conoscere immediatamente i propri consumi reali e valutare le offerte per eventuali libere scelte di fornitori convenienti." Regole, tempi e modalità sono riportate su un documento, consultabile da tutti gli interessati, utile anche per contrastare l’anzianità di alcuni impianti. (Fonte: AUTORITà ENERGIA E GAS)

» www.informaconsumatori.it

CODACONS: COMMERCIANTI, ABBASSATE I PREZZI

Codacons torna a chiedere ai commercianti di abbassare i prezzi almeno del 15%. La richiesta, motivata da una crescente riduzione dei consumi e da un’inflazione galoppante, tenta di ripristinare un nuovo punto di equilibrio del mercato. Carlo Rienzi, presidente del Codacons, ha specificato "sarebbe gravissimo se, a fronte di un calo delle vendite, i commercianti si illudessero di poter mantenere i profitti di prima alzando i prezzi. La crisi diventerebbe peggiore." L’invito alla Confcommercio è quello di coinvolgere gli associati in un’ampia politica di riduzione dei costi. (Fonte: CODACONS)

» www.informaconsumatori.it

PIZZA: CARTONI PERICOLOSI

L’Unione Nazionale Consumatori ha rilevato che il 90% circa dei cartoni per la pizza non è a norma. Dalle analisi effettuate su alcuni campioni è risultato, infatti, un contenuto di macero e DIPB, sostanza nociva che migra facilmente anche sugli alimenti, spesso superiore al 20%. Il dato è preoccupante se si pensa che un decreto ministeriale stabilisce che questi debbano essere costituiti unicamente da carta di pura cellulosa. L’associazione ha subito inoltrato una domanda all’Istituto Superiore di Sanità ed al Ministero della Salute affinché obblighino le aziende produttrici a dichiarare sulle scatole l’esclusivo utilizzo di materiali a norma. (Fonte: UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI)

» www.informaconsumatori.it

CONVENZIONE UE CONTRO CRIMINI INFORMATICI

L’Italia approva la Convenzione Ue sulla criminalità informatica. Le violazioni della confidenzialità, le intercettazioni illegali di dati, la frode e la falsificazione online sono i quattro reati punibili. Gli Stati che partecipano al progetto sono chiamati a creare un punto di contatto, operativo 24 ore su 24, per garantire la tutela del cittadino e prestare un aiuto immediato per le indagini sui crimini web. Il documento è l’unico su questo tema e si presenta come una risposta utile anche per contrastare le trasmissioni di materiali pedopornografici e razzisti. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

PASSWORD PIU’ SICURE CON LA VOCE

Approvato il riconoscimento vocale per rendere più sicure le password. Questa la decisione del Garante della privacy, che ha autorizzato una multinazionale ad utilizzare un sistema basato sul riconoscimento delle corde vocali dei propri dipendenti. La novità è stata introdotta per favorire un livello di sicurezza maggiore che permetterà comunque all’impiegato di cambiare la parola d’accesso, nel caso ce ne fosse bisogno. La trasmissione delle informazioni attraverso questa modalità consente infatti di stabilire l’identità della persona che dovrà rilasciare il consenso per il trattamento dei propri dati. (Fonte: GARANTE PRIVACY)

» www.informaconsumatori.it

PESCE: AUMENTI FINO AL 30%

Chiude una pescheria su tre, mentre le poche che resistono registrano un prezzo al consumo aumentato tra il 20 e il 30%. Lo sciopero dei pescatori contro il caro gasolio attraversa l’Europa e si estende per tutta la Penisola. Secondo le associazioni dei consumatori, le speculazioni ormai sono all’ordine del giorno per aumentare i prezzi. Tra coloro che hanno aderito allo sciopero, i pescatori di Terracina, Formia e Gaeta che hanno lasciato le imbarcazioni ormeggiate nei moli. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

SOLO IL 25% DEGLI ITALIANI IN VACANZA

Un’indagine Adoc rivela che, quest’estate, solo il 25% degli italiani andrà in vacanza. A causare la crisi turistica, soprattutto il carocarburanti e i prezzi gonfiati di alberghi e ristoranti: un vero e proprio ostacolo per le famiglie che si vedono costrette a diminuire drasticamente i giorni di ferie. Le mete più gettonate saranno le località marittime e i paesi dell’area del dollaro, con preferenze per USA e Messico, grazie al cambio favorevole. E molti dei vacanzieri in partenza ricorreranno all’acquisto tramite rate, che registra un incremento del 2%. (Fonte: ADOC)

» www.informaconsumatori.it

CITTADINI PIU’ ATTENTI ALLA SPESA

L’indebitamento degli italiani continua a crescere, ma a ritmi minori che in passato. Nel 2007, i prestiti erogati dal sistema bancario ai nuclei familiari hanno registrato un rallentamento rispetto all’anno precedente. I cittadini hanno aumentato l’attenzione ai consumi, pianificando le uscite e le entrate nella gestione domestica: meno debiti, più consapevolezza. La tendenza al risparmio sembra trovare conferma anche nella scelta degli strumenti di investimento; perdono terreno azioni e Bot mentre titoli a medio e lungo termine guadagnano un nuovo primato. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

PHISHING: COLPITA TRENITALIA

False email col nome di Trenitalia. Il phishing colpisce anche le Ferrovie dello Stato che invitano i propri clienti a non rilasciare, tramite posta elettronica, codici segreti e di identificazione. L’azienda denuncia l’invio di messaggi da parte di ignoti, che invitano a fornire i propri dati personali e le coordinate bancarie per ottenere rimborsi di presunti biglietti ferroviari. Trenitalia ha già sporto denuncia presso l’Autorità giudiziaria, specificando che richieste del genere non sono mai inoltrate attraverso le email. (Fonte: TRENITALIA)

» www.informaconsumatori.it

GUIDA ALL’ICI

Equitalia pubblica una guida all’Ici. Il vademecum, ideato in collaborazione con l’Ifel, si propone di chiarire tutti i dubbi sulla nuova normativa che ne regola il pagamento. Viene ora abbattuta l’imposta sulla prima casa ma restano esclusi dall’esenzione le abitazioni non principali, quelle di tipo signorile, le ville ed i castelli e palazzi di pregio. Per coloro che hanno diritto ad usufruire delle agevolazioni ma hanno già effettuato il versamento, è previsto il rimborso automatico della somma inoltrata. La guida è distribuita presso tutti gli sportelli degli agenti della riscossione su territorio nazionale. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it

GIOVANI SEMPRE PIU’ ‘INTERNAUTI’

I giovani italiani sono sempre più attratti dalle nuove tecnologie, Internet su tutte. È quanto emerso da una ricerca sulle relazioni tra giovani e media realizzata dal Censis/Ucsi nell’ambito del 7° Rapporto sulla comunicazione. Dal 2003 e il 2007 il numero delle connessioni saltuarie è passato dal 61 per cento all’83 per cento, mentre l’uso abituale (almeno tre volte alla settimana) sale dal 40 per cento al 74 per cento. Diffusissimo il cellullare: ne possiede uno il 97,2 per cento. La televisione tradizionale registra una notevole flessione, ma è ampiamente compensata dall’incremento dalla Tv satellitare. (Fonte: REDAZIONE IC)

» www.informaconsumatori.it



Ultime news


 
Eventi_in_giro Eventi in giro
:.: Gli ultimi 10 articoli pubblicati