Dal 28 al 31 Agosto 2008 - Palazzolo Acreide (SR)- ARCHEOLOGIA POST-INDUSTRIALE Esposizione interattiva di computer storici funzionanti, software, accessori, documentazione, calcolatrici antiche -

Pubblicato martedì 19 agosto 2008.

ARCHEOLOGIA POST-INDUSTRIALE Da Freaknet Computer Museum. (Redirect da Esposizione) Vai a: navigazione, ricerca COMUNICATO STAMPA CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE

* Freaknet MediaLab, Catania - http://freaknet.org * Poetry Hacklab, Palazzolo Acreide - http://poetry.freaknet.org * Dyne.org foundation, Amsterdam - http://dyne.org * Museo dell’Informatica Funzionante - http://museo.freaknet.org

PRESENTANO: ARCHEOLOGIA POST-INDUSTRIALE

Esposizione interattiva di computer storici funzionanti, software, accessori, documentazione, calcolatrici antiche

Nel corso della manifestazione: Installazioni di GNU/Linux, Dibattiti, Proiezioni, Videogames, e la possibilita’ di usare con le proprie mani computer storici risalenti persino agli anni ’70.

Dal 28 al 31 Agosto 2008

dalle 11:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 22:00

Palazzolo Acreide (SR), Corso Vittorio Emanuele 4A

Le nostre vite oggi sono condizionate dall’uso di apparecchiature informatiche sempre piu’ piccole, potenti, versatili: telefoni cellulari, palmari, computer portatili diventano indispensabili e necessari, semplificano le comunicazioni, favoriscono le interazioni sociali, stimolano la creativita’ e permettono di scambiare enormi quantita’ di dati ed informazioni. Le reti informatiche oggi costituiscono architetture nelle quali viviamo, spazi pubblici di grande importanza per il nostro sviluppo intellettuale e sociale.

Pochi anni fa, tutto cio’ era semplicemente impensabile: le risorse informatiche erano appannaggio di pochi eletti in camice bianco, scienziati che muovevano i loro passi attorno a calcolatori grandi, pesanti, costosissimi ed il cui accesso era solitamente proibito ai comuni mortali. Venivano usati da grosse istituzioni e centri di ricerca.

Con l’evoluzione i computer sono diventati un passatempo per appassionati ed amatori, poi strumento di gioco e di svago per bambini e ragazzi, infine oggetti di uso quotidiano accessibili a tutti.

Architetture dell’informazione sulle quali viaggiano i nostri pensieri, le nostre sensazioni, le nostre relazioni umane.

Ma dove e’ scritta la storia del progresso dell’informatica? Chi furono i veri protagonisti, e come erano fatti i computer di una volta? Ma soprattutto, come funzionavano? Come venivano utilizzati? Quali software ci giravano sopra? Che sistemi operativi utilizzavano? Quali linguaggi di programmazione erano disponibili? Quali sono i paradigmi secondo i quali si sono sviluppati? qual’e’ la storia delle citta’ digitali che oggi i giovani di tutto il mondo popolano, delle piazze virtuali che ospitano le nostre interazioni?

Abbiamo voglia di raccontarvi almeno una parte di questa storia affascinante, facendovi vedere gli stessi protagonisti: i computer, i programmi, i sistemi operativi!

Ed abbiamo scelto di svolgere questo racconto in una maniera particolare e "viva": non un freddo museo con opere "morte" ed intoccabili, esposte dietro una vetrina, bensi’ creando un vero museo interattivo che raccogliesse computer storici funzionanti, che possano essere accesi, provati, ed utilizzati dai visitatori, con i loro sistemi operativi originali, i programmi di un tempo, sui supporti, dischi, nastri, schede di allora.

Perche’ crediamo che il miglior modo per raccontare una storia sia quello di riviverla, e di farla rivivere a chi non l’ha vissuta, e cosi’ imparare anche dal passato, per riflettere su un futuro che e’ sempre piu’ veloce e che rischia di dimenticare le sue origini.

Per questo motivo abbiamo creato il "Museo dell’Informatica Funzionante", che oggi presenta a voi questa esposizione.

Partecipate numerosi!

* Freaknet Medialab / Poetry Hacklab / Dyne.org * http://museo.freaknet.org * museo@freaknet.org

CG



Ultime news


 
Eventi_in_giro Eventi in giro
:.: Gli ultimi 10 articoli pubblicati