Catania: No al parcheggio di piazza Lupo

Pubblicato mercoledì 30 maggio 2007.

E’ nato il comitato di piazza Pietro Lupo

Al solito senza chiedere il parere degli abitanti, l’amministrazione comunale ha deliberato che la storica piazza Pietro Lupo venga stravolta e adibita a parcheggio sotterraneo multipiano. Se ciò dovesse accadere, i lavori di sventramento del sottosuolo si protrarrebbero per tempi incalcolabili, impedendo il normale svolgimento della vita quotidiana e delle attività commerciali.

E’ ovvio che per effettuare lavori di tale portata (si parla di scavare fino ad una profondità tale da consentire la costruzione di quattro piani sotterranei che accolgano centinaia di auto), verrebbero adoperati materiali esplosivi che minerebbero le già precarie strutture architettoniche della zona danneggiate dal terremoto del ’93: una per tutte, lo storico palazzo Spadaccini.

Conferma questa tesi il fatto che in sede di progettazione non è stato nemmeno previsto un piano di registrazione delle vibrazioni che lo sventramento produrrebbe alle fondamenta e alla stabilità dei palazzi. Occorre inoltre tenere presente che l’ingresso al centro storico di altre centinaia di macchine dirette al parcheggio, congestionerebbe altresì il traffico che già ora si presenta caotico nelle vie Ventimiglia, S. Giuliano e Vittorio Emanuele.

Non si sa bene per quale ragione, l’amministrazione comunale ha trasferito a “privati” il compito di realizzare l’improponibile progetto e questi costruiranno nel suolo e nel sottosuolo pubblico il parcheggio usufruendo per oltre 40 anni dei proventi che quest’impresa produrrà. Le donne e gli uomini che viviamo nella zona adiacente a piazza Lupo, sperimentiamo giorno per giorno il malessere e il disagio causati da un piano di mobilità errato che costringe migliaia di mezzi di trasporto di ogni tipo ad affollare le strade citate sopra, inquinare l’aria con gas venefici e assordare l’ambiente col frastuono dei clacson.

Proprio per scongiurare tutta questa dissennatezza è nato il comitato degli abitanti di piazza Pietro Lupo che si prefigge di fermare l’annunciato disastro della costruzione del parcheggio sotterraneo che vorrebbe svilire e mercificare uno dei quartieri più significativi della nostra città. Anziché stravolgere il territorio con voragini e lavori che chissà quando saranno portati a termine, l’amministrazione comunale potrebbe ad esempio attuare un servizio di mini-bus elettrici per decongestionare il traffico delle vie S. Giuliano, Ventimiglia e Vittorio Emanuele.

Potrebbe mettere in funzione i parcheggi scambiatori già esistenti, portare a conoscenza della cittadinanza quali sono quelli in via di realizzazione e rendere noto qual è il piano del traffico previsto per i suddetti parcheggi la cui sorte e funzionalità rimangono avvolte in un alone di mistero.

Chi volesse mettersi in contatto con il comitato di piazza Pietro Lupo può chiamare il 3332083308.

Catania 30/05/07

Il comitato di piazza Pietro Lupo

Per il comitato, Anna Di Salvo.



Ultime news


 
Eventi_in_giro Eventi in giro
:.: Gli ultimi 10 articoli pubblicati